NEWS

News

News

08

Jun
2021
RIAPERTURA IN SICUREZZA ALLE VISITE DEI FAMILIARI DEGLI OSPITI RSA E DEI PAZIENTI RICOVERATI IN REGIME DI CURE INTERMEDIE: PUBBLICHIAMO IL “PATTO DI CONDIVISIONE DEL RISCHIO” PREDISPOSTO DALL’ASP “GOLGI-REDAELLI” IN OTTEMPERANNZA ALL’ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DELL’8/05/2021 A TUTELA DELLA SALUTE DEI PIU’ FRAGILI.
IL PATTO DOVRA’ ESSERE SOTTOSCRITTO DAI FAMILIARI PRIMA DELL’INIZIO DELLE VISITE. L’ASP Golgi-Redaelli, per cercare di alleviare la sofferenza emotiva legata alla pandemia e alle misure predisposte per contenerla, ha messo in atto sin dall’inizio dell’emergenza numerosi interventi volti ad assicurare diverse modalità di contatti fra gli Ospiti e i Familiari, come le video-chiamate, l’iniziativa “C’è posta per te”, gli incontri in presenza; dapprima, quando la stagione lo permetteva, allestendo gazebo in giardino; durante la stagione fredda, organizzando apposite postazioni interne con tavoli dotati di pannelli in plexiglass nonché allestendo in ogni Istituto le Stanze degli Abbracci. Nelle situazioni di maggiore gravità, autorizzate dal Direttore Medico delle singole strutture, sono state peraltro sempre rese possibili le visite all’interno dei reparti. Le nuove indicazioni per la ripresa delle visite dei Familiari contenute nell’Ordinanza dell’8/05/2021 del Ministero della Salute danno il via a una nuova stagione di incontri in un contesto di grande attenzione e scrupolosa prevenzione della diffusione del virus.

DOWNLOADS